Dal 31 dicembre 2020, tutti gli account CPNP con sede in Gran Bretagna sono stati scollegati e i dati memorizzati non saranno più accessibili. A partire dal 1 ° gennaio 2021 le conseguenze sono diverse e di vasta portata

Un singolo prodotto cosmetico venduto prima della fine del periodo di transizione (dimostrabile con documentazione probante), da un produttore con sede nel Regno Unito ed etichettato con una Persona Responsabile stabilita nel Regno Unito, può ancora essere importato nell'ue senza la necessità di etichettatura del prodotto cosmetico.

Dal 1 Gennaio 2021 il fabbricante residente nel Regno Unito dovrà fornire alla Persona Responsabile tutta la documentazione necessaria per redigere il PIF, realizzare l'etichetta ed infine notificare il prodotto sul CPNP.

In definitiva, chi prima della Brexit immetteva un prodotto cosmetico, proveniente dal Regno unito, sul mercato comunitario nella veste di Distributore, adesso diventa Persona Responsabile a meno che non sia stata designata all’interno della Comunità Europea un’altra Persona Responsabile.

Le persone responsabili con sede in Irlanda del Nord continueranno ad avere accesso al CPNP.

Quindi tutti i codici postali dell'irlanda del Nord sono conservati, mentre tutti i restanti codici postali del Regno Unito sono stati scollegati.